Testosterone booster: aumentare i livelli ormonali naturalmente

testosterone booster naturali

Testosterone booster è un tipo di integratore sportivo capace di alzare in maniera naturale la concentrazione dell’omonimo ormone anabolico: questo supplemento non rientra in alcun modo nelle categorie dopanti e nei farmaci, che sono progettati esclusivamente per un utilizzo in ambito clinico e sotto stretto controllo medico per via dei pericolosi effetti collaterali.

I testosterone booster di cui ci occupiamo, invece, sono realizzati con ingredienti naturali e risultano efficaci nell’ambito di una dieta e di un programma adeguato di allenamento: essi aumentano sia la forza muscolare sia la sintesi proteica e quanto questi due aspetti sono stimolati in maniera sinergica, l’incremento della massa diventa ancora più significativo.

Il testosterone aumenta la massa in maniera proporzionale alla quota in forma libera che si trova nel sangue, dato che migliora la capacità delle cellule di intercettare gli aminoacidi destinati alla sintesi delle nuove fibre muscolari.

Testosterone booster, quello che devi sapere

Come sappiamo il testosterone è uno degli ormoni sessuali ed è detto virilizzante in quanto determina i connotati tipici maschili: viene prodotto nei testicoli e caratterizza lo sviluppo della peluria, della voce profonda e dell’apparato riproduttore. Inoltre tale sostanza ha un effetto anabolizzante poichè è capace di stimolare la crescita di nuovi muscoli aumentando la sintesi proteica (la materia plastica da cui si generano le fibre).

Maggiore è la presenza di testosterone, più l’individuo è forte: chi pratica bodybuilding è particolarmente interessato a tale aspetto. Tra i precursori naturali del testosteorne troviamo il tribulus terrestris, che viene direttamente correlato all’aumento della massa muscolare magra in numerosi studi.

Il tribulus viene ricavato da una pianta delle Zygophillaceae, nota sin dai tempi più antichi per le sue qualità fitoterapiche ed in particolare per il miglioramento del vigore e dell’impulso sessuale, la fertilità (sia dell’uomo che della donna). Tale ingrediente inoltre ha un benefico influsso anche sul piano mentale, agendo come tonico sulle funzioni cognitive.

Alimentazione e attività fisica per amplificare l’effetto del testosterone booster

Ecco alcuni consigli pratici per ottimizzare l’effetto dell’assunzione di un testo booster:

  • allenamento ad alta intensità, che deve coinvolgere tutto il corpo e possibilmente in maniera complessiva; reclutando più unità motorie migliorano i livelli ormonali e l’attività dei recettori anche nel postworkout, migliorando la sintesi di nuove proteine;
  • dieta sana ed equilibrata ma senza escludere del tutto il colesterolo, che è un nutriente che a livello metabolico viene utilizzato per la secrezione del testosterone. Secondo la letteratura scientifica e i numerosi articoli al riguardo pubblicati, pare che alcuni cibi incentivino più degli altri la presenza di questo ormone anabolico: il burro di arachidi (che apporta anche molti grassi monoinsaturi), i semi di girasole (ricchi di vitamina E importante per la sintesi del testosterone), cavoli e broccoli, avocado, aglio crudo e derivati animali e uova per chi consuma anche questo tipo di alimenti.

I testosterone booster quindi

  • aumentano la sintesi proteica
  • incrementano la forza e la massa muscolare a livello ipertrofico
  • contengono esclusivamente ingredienti di origine naturale
  • sono più efficienti insieme ad una dieta e ad un allenamento mirati
  • nell’ambito dell’aumento massa è fondamentale rispettare il principio del bilancio calorico positivo, nel quale bisogna assumere più calorie di quelle bruciate; se non si osserva questa semplice ma fondamentale regola, non potremo crescere nemmeno di un grammo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>