Termogenici migliori: scopri la caffeina e la capsaicina

termogenici migliori caffeina

Scopriamo i termogenici migliori sul mercato imparando le caratteristiche degli ingredienti più efficaci: per coadiuvare la perdita di peso esistono diverse sostanze, con alcune delle quali abbiamo già particolare familiarità. Si tratta ad esempio della caffeina, e la domanda che più spesso sorge è: il caffè che consumiamo tutti i giorni si può considerare come un integratore di caffeina? Basta assumerne qualche tazzina tutti i giorni per sperare di raggiungere obiettivi dimagranti?

La risposta è ampiamente documentata dalla scienza e un gruppo di ricercatori australiani ha confermato che la caffeina SI fa dimagrire mentre il caffe NO, non fa perdere peso. Non si tratta solo delle aggiunte di dolcificanti o latte ma nel fatto che nel caffè sono presenti sostanze come il cafestol, il kehweol e la melanoidina, che si genera a seguito dei processi di tostatura e cottura e i cui effetti non sono ancora del tutto noti.

Termogenici migliori: come influenzano il corpo e la mente

Sappiamo che la caffeina è l’alimento psicoattivo più utilizzato al mondo, non solo dal punto di vista gastronomico ma anche nel panorama dell’integrazione. Come accennato tanti studi hanno approfondito le sue proprietà ed in particolare il sostegno alla perdita di peso, agendo su tre fronti sostanziali:

  • la caffeina incentiva la secrezione delle catecolamine, come adrenalina e noradrenalina, che provocano un maggiorato consumo calorico e aumentano il metabolismo di circa il 15% (la percentuale è indicativa poichè può variare da individuo a individuo)
  • questa sostanza agisce direttamente sulla lipolisi e quindi la degradazione dei tessuti grassi, scomponendo i trigliceridi in più semplici acidi grassi (che saranno utilizzati come combustibile energetico e per la produzione di glicerolo)
  • la caffeina infine genera anche un effetto diuretico

Un aspetto interessante è la sinergia tra caffeina e carnitina, che assunte insieme aumentano il potenziale termogenico complessivo agevolando l’ingresso degli acidi grassi attraverso la membrana cellulare e tra caffeina e tirosina (che è un precursore delle già citate catecolamine).

Termogenici migliori: tirosina e capsaicina

La tirosina è uno degli aminoacidi non essenziali che il nostro corpo è capace di produrre autonomamente: la sua importanza è legata al fatto che è precursore delle catecolamine e della tiroxina (che compone la quasi totalità di tutti i nostri ormoni tiroidei, circa il 90%). Oltre all’esperienza diretta degli atleti, anche gli scienziati hanno verificato che l’assunzione sinergica di tirosina e caffeina come integratori pre-workout abbia effettivamente migliorato la prestazione fisica. In particolare i dosaggi suggeriti sono di 200 mg caffeina + 1/3 grammi tirosina insieme ad una fonte di zuccher ad alto IG.

La tiroxina nello specifico:

  • aumenta la termogenesi poichè accelera il consumo di ossigeno e aumenta la temperatura del nostro corpo
  • stimola la sintesi di nuove proteine
  • contribuisce a rendere positivo il bilancio azotato (importante per la crescita muscolare)
  • aumenta il catabolismo dei grassi, contribuendo a ridurre il colesterolo

La capsaicina è invece un estratto vegetale che si ricava dal peperoncino piccante e ha effetti analoghi all’efedrina e alla caffeina. Insieme ad una attività fisica adeguata, questo integratore aiuta a ridurre i tessuti adiposi e incentiva la mobilitazione dei grassi, agevolando il processo dimagrante. Anche la dieta ovvimente deve essere opportunamente calibrata nel rispetto del bilancio calorico negativo, ossia nell’assumere meno calorie di quelle bruciate durante il giorno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>