Termogenici e brucia grassi: i prodotti migliori per aiutarti a dimagrire

integratori termogenici

Gli integratori termogenici brucia grassi sono prodotti particolarmente diffusi sia nel body-building che nel mondo del fitness per la loro capacità di agire positivamente sulla perdita del grasso grazie all’aumento del dispendio calorico. Queste sostanze infatti migliorano la produzione di calore e di energia, nel processo metabolico definito termogenesi.

Questo meccanismo avviene in due ambienti del corpo: nel grasso bruno che è il tessuto connettivo meno presente nell’uomo il cui colore è determinato dalla presenza di ferro, e nei tessuti muscolari.
Esistono diverse forme di termogenesi ma quella che maggiormente interessa lo sportivo e che si rivela utile nel controllo del peso è la termogenesi indotta dalla dieta, definita anche TID (termogenesi post prandiale). Si consideri inoltre che questi integratori sono supplementi alimentari e quindi a seconda del tipo di nutrienti, inducono il metabolismo umano a produrre calore con un aumento del consumo calorico che ne consegue, per concludere il processo digestivo.

Come funzionano i termogenici per dimagrire

Prima di addentrarci nei dettagli dei meccanismi di funzionamento di queste sostanze, è bene ricordare che il dimagrimento è direttamente connesso all’osservazione del deficit negativo calorico: rispettando tale principio la perdita di peso e l’efficacia degli integratori viene amplificata. Tali prodotti iniziano a risultare determinanti man mano che ci si avvicina al pareggio calorico, ossia la differenza tra le calorie assunte e quelle bruciate.

Senza comprendere questo semplice ma fondamentale principio nessun prodotto potrà aiutarci a dimagrire, ma se con la dieta abbiamo un totale calorico inferiore a quello che consumiamo, i termogenici potranno veramente risultare determinanti per la definizione muscolare.

Deficit calorico e termogenici

Esistono due famiglie di termogenici brucia grassi:

  • quelli che sostengono il 75% della termogenesi indotta dalla dieta, nell’ambito dell’energia che serve per trasportare, utilizzare e stoccare i nutrienti assunti nel cibo
  • quelli che si occupano del 25% restante legato a sostanze come la caffeina che è uno dei principali ingredienti utilizzati in tali prodotti

È interessante sapere che i nutrienti presenti nel cibo ossia grassi, zuccheri e proteine, svolgono già da soli un effetto termico e quindi termogcnico ed in particolare:

  1. gli zuccheri producono fino al 10% di energia dissipando calore
  2. i lipidi generano il 3,5% di energia
  3. le proteine hanno un effetto termico pari al 23 – 25%

Da questi dati si comprende in maniera immediata come le proteine possano incentivare già da sole il consumo calorico e siano quindi un nutriente molto importante nelle diete dimagranti, ovviamente sempre senza eccedere e scegliendo proteine di qualità.

Per quel che riguarda i termogenici, ecco i principali ingredienti che li costituiscono:

  • la caffeina, soprattutto nel formato anidro è l’ingrediente più attivo in assoluto, un’alcaloide che interferisce con il sistema nervoso umano stimolando la produzione di adrenalina, dopamina e noradrenalina. Questi ormoni riescono a incrementare il battito cardiaco, il metabolismo e l’ossigenazione del flusso ematico, che oltre a preparare al meglio il corpo allo svolgimento di allenamenti intensi, consentono di incentivare il dispendio di calorie, concorrendo al processo dimagrante;
  • la tirosina agisce in maniera analoga come precursore degli ormoni che abbiamo citato e come stimolatore della tiroxina, un ormone secreto dalla tiroide con elevato effetto termogenico e lipolitico ( poiché stimola la mobilitazione dei grassi )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>