Si può trasformare il grasso in muscoli?

come trasformare il grasso in muscolo

Chiunque abbia una minima conoscenza di alimentazione e di fitness sa bene che è impossibile trasformare direttamente il grasso in muscolo: tuttavia ci sono molte imprecisioni che si leggono o ascoltano a questo proposito, sia in rete, sia nell’ambiente della palestra.

Non è possibile trasformare una cellula di grasso ossia un adipocita in una cellula di muscolo contrattile cioè un miocita: quello che però si può fare con un piano di alimentazione e di attività fisica adeguati e specifici, studiati sul singolo individuo è perdere grasso e aumentare la massa, volendo anche in maniera contemporanea.

Tuttavia è bene che sia chiaro sin da subito che l’ottenimento di entrambi traguardi avverrà più gradualmente rispetta ai programmi che privilegiano solo uno dei due obiettivi.

Trasformare il grasso in muscoli con dieta e allenamento individualizzati

Quello che fa la differenza è partire dal soggetto anziché dalla tecnica: non esistono infatti programmi che vadano bene per chiunque e comportino gli stessi risultati su ogni corporatura. Chi parte da una condizione di abbondante sovrappeso avrà più grasso da perdere quindi è bene concentrarsi principalmente sul dimagrimento, almeno all’inizio. Questo non significa però svolgere ore di attività fisica e patire la fame, perché si tratterebbe solo di svuotarsi e non di dimagrire.

Bisogna quindi osservare i giusti tempi per l’attività fisica in maniera da continuare a stimolare la crescita della massa, quindi allenarsi con i pesi, inserendo poi l’attività aerobica per praticare protocolli intervallati ad elevate intensità. La dieta giocherà comunque un ruolo fondamentale, nel determinare il deficit calorico ed evitando crolli metabolici che causerebbero uno stallo nei risultati.

Gradualità e costanza: come trasformare il grasso in muscolo con la definizione e l’aumento massa

Quindi anche se non si può trasformare direttamente il grasso in muscolo, possiamo modificare la composizione corporea secondo quello che vogliamo ottenere. Questo comporta sia di individuare il piano alimentare più giusto per noi, sia determinare i corretti tempi di recupero e di riposo, che comprendono anche il sonno notturno: se non si recupera correttamente tra gli allenamenti, se non si dorme bene la notte e se si è soggetti allo stress, è praticamente impossibile dimagrire e mettere su qualche muscolo in più.

Tra massa muscolare e grasso ci sono forti differenze fisiologiche: da una parte abbiamo un tessuto attivo dal punto di vista metabolico che consuma calorie per tutto l’arco della giornata,

Se hai più massa quindi consumerai automaticamente più calorie: più il motore è potente, più consumerà carburante. Ecco perché un corpo muscoloso consuma più calorie a riposo.

La massa muscolare influenza il metabolismo basale aumentandolo ed essendo l’unica parte attiva è quella su cui bisogna lavorare: questo vale sia per gli uomini che per le donne. Il grasso invece è un accumulo di energie in eccesso senza costi metabolici nè valore, eccetto quelli per la salute e l’isolamento termico. Il grasso è una sorta di ruota di scorta che il corpo potrà o meno utilizzare in futuro.

Per migliorare la composizione corporea quindi bisognerà eliminare il grasso, costruire più muscolo e rimanere focalizzati sul proprio obiettivo. Stiamo parlando chiaramente di traguardi estetici e non di prestazione: per un ragazzo magro l’obiettivo è raggiungere un guadagno muscolare in maniera da restare con un 15% al massimo di grasso corporeo.
Per un ragazzo che invece ha uno strato di grasso superiore al 25% si dovrà massimizzare in primo luogo la perdita dei tessuti adiposi fino a quando non si potrà inserire un surplus di calorie che consentano di dedicarsi in maniera più pura all’aumento della massa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>