Quale integratore pre workout scegliere? Ecco qualche suggerimento

Quale integratore pre workout è migliore

Quale integratore pre workout è meglio utilizzare per migliorare le proprie prestazioni in palestra? In questo articolo vediamo i prodotti più indicati da assumere prima di iniziare l’allenamento e come riconoscere quelli più adatti alle nostre esigenze, imparando a riconoscere gli ingredienti più rilevanti.

Un supplemento preworkout è realizzato con sostanze che aumentano la vascolarizzazione, la pressione del sangue, la forza, la resistenza, la concentrazione e consentono un migliore effetto pump, ossia una maggiore spinta di sangue verso i muscoli sottoposti allo sforzo.

Quale integratore pre workout: ingredienti principali

Ogni brand sviluppa le proprie formule a partire da differenti aminoacidi e stimolanti. Un integratore adatto all’assunzione pre-allenamento efficace dovrebbe contenere creatina, beta alanina, glutammina e precursori dell’ossido nitrico. Descriviamo nel dettaglio gli effetti di questi ingredienti.

Quale integratore pre workout: il ruolo della creatina

La creatina risulta l’integratore più acquistato al mondo dopo le proteine in polvere e rappresenta una delle sostanze più studiate dai ricercatori scientifici. Dal punto di vista chimico questa molecola svolge differenti funzioni, in particolare quella di costituire le riserve muscolari di creatina-fosfato: si tratta di una fonte di riserva energetica per la produzione di ATP, utile negli esercizi anaerobici alattacidi.

Questi esercizi includono quelli caratterizzati dall’uso della forza esplosiva e dalla potenza, che di solito si esauriscono nel giro di 10 – 20 secondi di tempo. In realtà la creatina esercita il suo effetto tampone nei confronti della acidità cellulare durante l’esercizio fisico e quindi è in grado di migliorare anche la forza resistente ritardando il senso di fatica.

Quale integratore pre workout: beta alanina, glutammina, ossido nitrico

  1. La beta alanina è un aminoacido che condiziona la formazione di carnosina, una sostanza che funziona da tampone per l’acido lattico, consentendo di prolungare l’attività fisica, allenarsi intensamente e garantire un maggior volume di allenamento. Si tratta di un integratore molto indicato per gli sport che sfruttano esercizi anaerobici lattacidi come ad esempio il body-building, il calcio, i lunghi sprint, ed è complementare alla creatina.
  2. La glutammina è una delle prime sostanze ad esaurisrsi durante l’allenamento e per ripristinarne  i livelli, i muscoli demoliscono gli aminoacidi che li compongono per sintetizzare nuove molecole di glutammina. Questi integratori quindi consentono di risparmiare i muscoli e contemporaneamente di ridurre l’effetto catabolico del cortisolo, che corrisponde all’ormone più presente quando siamo affaticati dal punto di vista fisico e mentale durante e dopo l’allenamento.
  3. Per quanto riguarda l’ossido nitrico, si tratta di ingredienti molto utili da assumere prima di iniziare l’attività fisica: parliamo in particolare di arginina, taurina e citrullina. Grazie alla loro attività chimica, i muscoli ricevono in maniera più efficiente e in dosi maggiori ossigeno e nutrimento, a garanzia di un allenamento più efficace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>