Perdere peso con le spezie: dimagrire con gusto

spezie per perdere peso

Perdere peso con le spezie è una maniera nuova e gustosa per sostenere il processo dimagrante. D’altra parte la bella stagione sta iniziando e ci si dedica con maggiore costanza alla cura del proprio fisico per prepararsi alla prova costume. Tuttavia il corpo risulta appesantito da qualche eccesso invernale, stagione che di solito è caratterizzata da un’alimentazione più ricca di zuccheri e grassi.

È interessante invece sapere che alcune spezie sono in grado di favorire un metabolismo più veloce e tenere controllato il livello di colesterolo. Se quindi facciamo attenzione all’attività fisica e ai piatti che prepariamo, possiamo ottenere risultati concreti in tempi più rapidi. Vediamo a questo punto le spezie che sotto forma di infuso o di condimento ci aiutano ad arricchire la nostra alimentazione di gusto e a dimagrire.

Perdere peso con le spezie

Il primo aspetto da non sottovalutare è che utilizzare più spezie ci aiuta a ridurre il sale aggiunto fino ad eliminarlo completamente dalla nostra tavola: questo condimento infatti non è amico del dimagrimento e anzi aumenta a dismisura la ritenzione dei liquidi, senza considerare i deleteri effetti sulla salute nel medio e lungo periodo.

La cannella accelera il metabolismo dei grassi, riduce i livelli di colesterolo e di trigliceridi e contrasta gli stati di diabete e iperglicemia. Diversi studi scientifici hanno dimostrato come l’utilizzo di cannella abbia migliorato i valori ematici di pazienti in condizioni di pre diabete.

Il cumino stimola il metabolismo e riduce la fermentazione tipica della digestione difficoltosa, soprattutto quella che si verifica in seguito all’ingestione di cibi molto ricchi di zuccheri e lieviti. I semi di questa pianta possono essere utilizzati per preparare infusi e tisane che riducono i gonfiori addominali; il suo sapore leggermente pungente e fresco lo rende ideale anche come condimento.

Perdere peso con le spezie

Lo zenzero è considerato un ingrediente con proprietà miracolose nella medicina ayurvedica per le sue capacità depurative che favoriscono la digestione e l’eliminazione di gonfiori e ristagni. Lo zenzero può essere utilizzato in polvere come spezia da aggiungere ai propri piatti ma anche come infuso che stimola una migliore digestione e aiuta a superare i sintomi tipici delle malattie da raffreddamento.

La curcuma è una spezie che detiene capacità dimagranti e contrasta l’accumulo di grasso delle cellule. Può essere utilizzato al posto dello zafferano e nei piatti a base di pomodoro e zucchine, così come nei risotti. Insieme al sale grosso integrare diventa un ottimo drenante da far sciogliere nella vasca da bagno.

Perdere peso con le spezie

Il peperoncino è un condimento già ben noto per le sue capacità brucia grassi e decorative, grazie al contenuto di capsaicina che riduce l’appetito e accelera i ritmi metabolici. Alcune ricerche hanno inoltre supposto che il peperoncino riesca a mobilitare più velocemente i grassi a scopo energetico.

Il pepe nero è ampiamente presente nelle nostre dispense ma forse non tutti sanno che questa spezia è capace di stimolare il metabolismo e il processo di termogenesi, favorendo il controllo del peso. Non bisogna eccedere nell’uso qualora si soffra di ipertensione, ulcere e gastriti.

Il ginseng aiuta a controllare la glicemia e il colesterolo, stimola il metabolismo ed è un alimento fortemente energizzante. Le ricerche scientifiche hanno dimostrato come in associazione a un regolare attività fisica questa sostanza possa concretamente sostenere il processo di dimagrimento.

Anche lo zafferano accelera il metabolismo e promuove la funzione digestiva ed inoltre contiene numerose molecole antiossidanti. Può essere utilizzato in maniera simile allo zenzero e alla curcuma per condire la pasta e il riso così come per insaporire zuppe e vellutate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>