Migliora la distribuzione della massa grazie alla palestra

differenza proteine complete incomplete

È ormai opinione comune considerare l’esercizio fisico alla stregua di una vera e propria medicina e tale concetto si è tradotto anche nella sua più frequente prescrizione in ambito sia di prevenzione che di terapia. Gli studi che hanno osservato gli effetti dello sport sul corpo umano o sui fattori di rischio relativi ad alcune patologie hanno sempre preso in considerazione l’attività di tipo aerobico.

L’allenamento con i pesi è sempre stato relegato ad un ruolo di secondo piano ma in realtà l’attività di resistenza oggi è diventata protagonista di una serie di evidenze scientifiche, soprattutto grazie ad alcuni studi sulla sarcopenia – ossia la perdita di massa muscolare – e sulla osteoporosi.

L’attività anaerobica risulta fondamentale per indurre gli adattamenti che influenzano il nostro organismo durante tutto l’arco della vita e sicuramente non dovrebbe mai essere abbandonata.

Palestra ed allenamento pesi per migliorare la composizione corporea

La perdita di massa muscolare che caratterizza il passare del tempo costituisce un fattore di rischio soprattutto in concomitanza alla perdita della forza. La forza infatti viene considerata strettamente in relazione con la qualità e l’aspettativa di vita e quindi conservarla diventa fondamentale per lo svolgimento di tutte le attività quotidiane. Se risulta più difficile allenare un anziano per quanto riguarda la massa è comunque possibile tenere in esercizio la sua forza.

Questo genere di allenamento favorisce anche la prevenzione dell’osteoporosi intervenendo positivamente sul metabolismo osseo: tuttavia mantenere una muscolatura sufficiente è fondamentale per influenzare anche il metabolismo basale. Gli obesi hanno una massa muscolare scarsa rispetto la quantità di grasso presente e questo genera alcune disfunzioni metaboliche che tuttavia possono presentarsi anche in soggetti magri in virtù di una insufficiente presenza di muscolatura.

Allenamento pesi in palestra come prevenzione e trattamento di patologie

L’allenamento coi pesi viene suggerito oggi per i soggetti che soffrono di diabete, cardiopatie, disfunzioni metaboliche e persino pressione arteriosa elevata. Tuttavia il muscolo è ormai riconosciuto ufficialmente dalla scienza come vero e proprio organo perché in grado di produrre tutta una serie di fattori ormonali che determinano cambiamenti all’interno di alcune aree cerebrali coinvolte nei processi neuroplastici. Questi ultimi sono implicati sia nelle emozioni che nella memoria e generano continuamente delle nuove sinapsi in relazione agli stimoli esterni ricevuti. Sicuramente l’inattività ha generato una diminuzione di questi meccanismi ma gli esercizi contro resistenza potrebbero migliorare tale situazione tanto da essere inseriti in trattamenti riguardanti depressione e deficit intellettivi.

Migliorare la qualità e l’aspettativa di vita grazie alla palestra e all’allenamento contro resistenza

L’allenamento con i pesi aiuta anche ad allungare la vita ed incrementare il tasso di sopravvivenza nei casi di tumore, abbattendo la mortalità fino al 33%. L’attività muscolare con i pesi andrebbe quindi prescritta come presidio o sostegno nel trattamento della maggior parte delle patologie moderne. È importante tuttavia concludere osservando che ogni individuo è differente dall’altro in termini non solo genetici ma anche di stile di vita, alimentazione e abitudine a svolgere l’attività fisica.

L’allenamento con i pesi quindi può influire in misura diversa a seconda del soggetto, ma esplica i risultati migliori in associazione ad una dieta pulita ed uno stile di vita improntato sul contenimento dello stress. Anche gli integratori alimentari possono risultare di sicuro aiuto, coadiuvando un’alimentazione che già di per sé deve essere bilanciata, integrando quello che nella dieta manca o comunque risulta necessario per via di un particolare stato fisico o di un allenamento più intenso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>