Integratori antiage: salute e benessere contro i radicali liberi

integratori multivitaminici a cosa servono

Integratori antiage sono supplementi naturali con capacità antiossidante che aiutano a contrastare la presenza di radicali liberi e quindi l’invecchiamento cellulare precoce. Stiamo parlando di sostanze capaci di interferire con le reazioni chimiche di ossidazione che originano gli stessi radicali liberi.

I radicali liberi si formano a seguito dei normali processi del metabolismo e di alcune reazioni del sistema immunitario, ma quando sono presenti in quantità eccessiva possono danneggiare la struttura cellulare e il DNA. L’organismo reagisce immediatamente alla presenza degli ossidanti ma quando i sistemi protettivi messi in atto (producendo melatonina, glutatione, coenzima Q) risultano insufficienti rispetto alla presenza di queste scorie, si subisce un maggiore stress ossidativo.

Integratori antiage: le proprietà delle vitamine C ed E

Gli antiossidanti quindi contrastano l’invecchiamento cellulare, sostengono la salute del sistema immunitario, contrastano la degenerazione cellulare legata a un’alimentazione non equilibrata, intolleranze alimentari, farmaci, stress, consumo di alcolici, additivi, pesticidi presenti nei cibi, vizio del fumo, inquinamento e così via.

Tra i principali antiossidanti ricordiamo in primo luogo la vitamina C, che rinforza il sistema immunitario, contrasta le infezioni e i problemi del tratto respiratorio. Questa vitamina ritarda l’invecchiamento delle cellule e conserva i tessuti, agevolando i processi di guarigione.

La vitamina E ci protegge dalle malattie cardiovascolari, riduce la concentrazione di colesterolo cattivo, migliora il focus mentale e rinforza le naturali difese dell’organismo.

Integratori antiage: carotenoidi, polifenoli

I carotenoidi sono antiossidanti che il corpo converte in vitamina A, un importante sostegno alla salute del cuore e sostanza capace di svolgere un’importante attività antitumorale preventiva.

I polifenoli come i flavonoidi e il resveratrolo rinforzano il sistema immunitario, curano le allergie e i problemi del tratto respiratorio, aiutano la guarigione dalle infezioni e dalle malattie di natura infiammatoria.

Integratori antiage: selenio e coenzima Q10

Il selenio è un eccellente anti-infiammatorio che aiuta l’organismo a disintossicarsi dei minerali tossici che si accumulano con il tempo, ma si raccomanda di seguire scrupolosamente i dosaggi indicati sulle etichette degli integratori, dato che un eccesso di questo minerale può risultare a sua volta pericoloso.

Il coenzima Q 10 viene prodotto naturalmente dal nostro corpo ma il quantitativo diminuisce esponenzialmente con l’avanzare dell’età: un integratore di questo antiossidante aiuta a contrastare la pressione alta, il diabete, e sostiene il processo di dimagrimento, rafforza il cuore e previene i dolori muscolari.

Integratori antiage e sport: gli alimenti da portare a tavola

Integratori antiage sono molto importanti anche per chi pratica attività sportiva, per conservare in salute proprio fisico e contrastare la presenza di radicali liberi che nel caso di attività fisica intensa e regolare è ancora più massiccia.

Oltre agli integratori specifici che contengono gli ingredienti citati nei paragrafi precedenti, consigliamo di portare a tavola e di far entrare nelle proprie abitudini alimentari alcuni cibi particolarmente ricchi di antiossidanti, come ad esempio:

  • more, mirtilli e melograno
  • cavoli e cavoletti di Bruxelles
  • spinaci e barbabietole
  • prugne e bacche di Goji
  • Acaj
  • papaia
  • pompelmo, arancia e uva nera, anche sotto forma di succo (preferibilmente estratti in casa, per consumarli freschi ed al pieno di tutte le proprietà ed evitare la presenza di dolcificanti e sostanze indesiderate).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>