Integratori anabolici, ecco i più potenti

integratori per l'anabolismo muscolare efficaci

L’aumento della massa muscolare nota anche come anabolismo comprende tutti i processi che direttamente o indirettamente contribuiscono ad incrementare il tessuto muscolare magro: nel mercato degli integratori troviamo numerosi esempi di prodotti capaci di intervenire su questo fenomeno in totale sicurezza per la salute e che risultano attivi su più livelli.

Nelle cosiddette fasi di aumento della massa, l’alimentazione è un aspetto fondamentale per la buona riuscita del proprio obiettivo: si deve trattare di una dieta ipercalorica che garantisca un bilancio delle calorie e dell’azoto positivo e che più in generale preveda un maggior numero di calorie ingerite rispetto a quelle bruciate.

Ovviamente nell’ambito di tale regime, è facile anche accumulare più grasso oltre che più muscoli ma è proprio qui che rientra l’importanza di un’attività fisica mirata e calibrata sull’obiettivo, che favorirà l’ossidazione dei lipidi proprio a partire dai tessuti grassi per raggiungere una ottimale composizione corporea e un migliore assetto anabolico.

Acidi grassi per l’anabolismo muscolare

Alcuni prodotti di integrazione a base di acidi grassi essenziali risultano molto utili per via della presenza di acido linoleico: l’olio di semi di lino ad esempio ne è particolarmente ricco e aiuta ad indirizzare efficacemente i trigliceridi verso l’ossidazione a scopo energetico. Inoltre un’altra caratteristica positiva degli acidi grassi è l’elevata presenza di fibre che rallentano l’assorbimento degli zuccheri.

Il bilancio calorico e l’aumento della massa

Abbiamo detto che la conservazione di un bilancio positivo delle calorie è fondamentale ai fini dell’aumento massa: dobbiamo ingerire più calorie rispetto a quelle bruciate dal metabolismo ed allo sport praticato.

Di solito in queste fasi dell’anno non vengono utilizzati sistematicamente integratori di vitamine e minerali perché la dieta più abbondante dovrebbe già coprire più facilmente il fabbisogno. L’unica vitamina tuttavia che rappresenta in questo senso un’eccezione è la C: un integratore antiossidante importantissimo che aiuta a sintetizzare il collagene che risulta quindi fondamentalmente correlato alla crescita della massa.

Oltre alla vitamina C l’integratore più rappresentativo delle fasi anaboliche è dato sicuramente dalle proteine: quelle che provengono dal latte vaccino sono le proteine che il corpo riesce ad assorbire più rapidamente e che tengono meglio sotto controllo i catabolismo. Esse possono essere utilizzate dopo il risveglio oppure dopo l’attività fisica seguendo i dosaggi prescritti sulle etichette. Distinguiamo dalle classiche proteine del latte le caseine che sono invece assorbite in maniera più graduale nel tempo rilasciando aminoacidi nel sangue fino a ben sette ore a seguito della prima ingestione: si tratta in questo caso di un prodotto ideale per compensare le ore di digiuno come quelle della notte.

La creatina è un supplemento estremamente efficace nell’ambito dell’aumento della massa e aiuta a ricostituire le riserve di energia dopo gli allenamenti più intensi. Essa è importantissima anche dal punto di vista della crescita perché aumenta il volume delle cellule dei muscoli e va integrata non in maniera continuativa bensì per cicli facendo in modo che la fase di carico dell’integratore corrisponda ad una fase di maggiore nutrimento. I carboidrati grazie alla spinta insulinica migliorano il trasporto della creatina nelle cellule.

L’integratore di HMB proviene dal metabolismo degli aminoacidi e tiene sotto controllo il catabolismo muscolare aumentando altresì la robustezza delle membrane delle cellule: nell’ambito di una dieta ipercalorica questo integratore si rivela molto efficace nel sostenere un maggiore aumento della massa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>