Il ruolo dei polifenoli: integratore per energia e prestazione atletica

Gli integratori energetici sono utilizzati in ambito sportivo per raggiungere qualsiasi obiettivo fisico e mentale: alcuni principi attivi contenuti naturalmente nel cibo hanno delle proprietà biologiche molto importanti per chi è abituato ad allenarsi in maniera regolare ed intensa.

Bisogna considerare d’altra parte che nella società moderna siamo stati abituati ad alimentarci con poca attenzione, anche se negli ultimi anni questo meccanismo si sta fortemente invertendo: da qui l’importanza crescente di un’alimentazione più consapevole caratterizzata da accorgimenti nutrizionali ed eventualmente integratori di supporto.

Polifenoli e stress ossidativo tra salute e sport

Lo stress ossidativo è una condizione solitamente cronica che vede nel nostro corpo aumentare la concentrazione dei radicali liberi: questo stress è indotto dalla vita di tutti giorni, dallo scarso riposo, da una alimentazione sbagliata, dall’ambiente inquinato, dal vizio del fumo dell’alcol e dall’attività sportiva molto intensa (solo per citare i fattori principali).

Gli scienziati hanno individuato alcune molecole chiamate polifenoli, presenti in numerosi vegetali e capaci di proteggere in diversa misura le nostre cellule dallo stress ossidativo.

Cosa sono i polifenoli e a cosa servono

I polifenoli includono nella loro famiglia circa 5000 molecole organiche, differenti per strutture chimiche più o meno complesse e per peso molecolare. I polifenoli si suddividono a loro volta in quattro categorie: flavonoidi, acidi fenolici, stilbeni e lignine. Questi composti sono oggetto di studio da diversi decenni per le loro capacità antiossidanti, neuro e cardio-protettive.

Si ricavano dalla frutta e della verdura gialla – arancione – rossa, dalla frutta viola come more e mirtilli, dai legumi, dai cereali integrali, dalla frutta secca e dai semi oleosi ma soprattutto dalle verdure foglia verde. Un’alimentazione sana ed equilibrata quindi può potenzialmente sopperire al personale fabbisogno giornaliero, tuttavia in alcuni casi supplemento specifico può risultare utile per soddisfare l’aumentato fabbisogno.

Per quanto riguarda l’ambito più strettamente sportivo,, diversi team di scienziati si sono occupati di osservare il ruolo dei polifenoli nei confronti della salute muscolare, delle articolazioni e delle performance atletiche più in generale. Questi studi hanno esaminato atleti durante lo svolgimento di esercizi fisici ad elevate intensità, rilevando un aumento dei radicali liberi e un impoverimento delle scorte di antiossidanti muscolari, determinando una situazione di forte stress ossidativo.

Perchè gli atleti assumono un integratore di polifenoli

Un integratore di polifenoli ingerito però prima di iniziare l’allenamento è risultato molto efficace nel contrastare tale attività lesiva ad opera dei radicali liberi, rilevando diverse interessanti conseguenze.

  • una migliore capacità di recupero postworkout
  • una riduzione nei tempi di recupero
  • un aumento nella durata dell’allenamento
  • un ritardato senso di affaticamento
  • una minore incidenza di infortuni e microtraumi legati allo sport più intenso
  • un minore livello ossidativo delle proteine e dei lipidi a livello muscolare

Grazie quindi ad un supplemento naturale a base di polifenoli, si possono ottenere importanti risultati dal punto di vista non solo della salute ma anche in ambito sportivo. Gli atleti che praticano attività agonistiche e tutti gli sportivi che si dedicano regolarmente ad attività intense e prolungate nel tempo possono trarre ampio giovamento da questo tipo di integratore.

L’assunzione di polifenoli quindi risulta non solo indicata ma anche determinante per il raggiungimento più rapido dei propri obiettivi fisici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>