I migliori integratori per palestra: conosci il Vitargo?

I migliori integratori per palestra scopri il Vitargo

Tra i migliori integratori per palestra è praticamente obbligatorio citare il Vitargo, un integratore formulato per il recupero e l’ottimizzazione energetica.

Si tratta di un polisaccaride dall’elevato peso molecolare che è realizzato attraverso un processo di idrolisi controllata. La fonte di partenza di questo integratore è la parte amidacea estratta da mais, patate e orzo che viene frazionata in macro-molecole ad elevate capacità energetica.

I migliori integratori per palestra: la chimica del Vitargo

Dal punto di vista della composizione chimica, questo polisaccaride è formato da una serie di catene di glucosio distribuite in una rete ramificata. Tale struttura determina una bassa destrosio equivalenza, ossia un parametro chimico che definisce la complessità dello zucchero. Più basso è questo valore, più complessa sarà la struttura chimica fisica in questione, determinando differenti proprietà farmacocinetiche in termini di assorbimento e biodisponibilità.

Un’altra caratteristica del Vitargo è la sua bassa osmolarità, che determina un maggiore potere reidratante ed energizzante, oltre che una migliore tollerabilità a livello gastrointestinale. Inoltre questo integratore ha un elevato indice glicemico che consente di ottimizzare il passaggio dello zucchero nel sangue (e di lì ai muscoli), in maniera da esplicare velocemente le proprie finalità energetiche e di recupero.

I migliori integratori per palestra: applicazione sportiva

Ora che conosciamo le proprietà chimico-fisiche di questo integratore, diventano piuttosto evidenti le applicazioni sportive, in particolare per gli atleti professionisti. Si tratta infatti di uno zucchero a basso impatto intestinale, estremamente biodisponibile e di facile digestione, che garantisce vantaggi in termini di migliori performance e migliore recupero.

I migliori integratori per palestra: quando assumere il Vitargo

  • prima dell’allenamento, il Vitargo contribuisce a migliorare la performance così come numerosi studi hanno dimostrato, descrivendo incrementi apprezzabili nelle capacità di lavoro e nella potenza erogata durante lo sforzo. Questa attività si spiega attraverso una saturazione delle scorte muscolare di glicogeno, un miglior supporto ai sistemi antiossidanti dei muscoli e un rendimento metabolico migliore, preservando la funzionalità dei mitocondri.
  • durante la competizione o l’allenamento, questo integratore sostiene le potenzialità energetiche e grazie al rapido assorbimento viene trasformato immediatamente in energia da consumare in tempo reale. Questo determina un prolungamento dei tempi dell’allenamento, un ritardo nella comparsa del senso di fatica e della stanchezza, nonchè un miglioramento della soglia anaerobica
  • al termine del workout, l’assunzione di Vitargo migliora la fase di recupero sia dal punto di vista energetico che struttural: in questa fase infatti è importante che i nutrienti siano subito disponibili per sostenere il ripristino delle riserve energetiche e laricostruzione della struttura muscolare (danneggiata dagli sforzi fisici intensi). In quest’ottica, tale integratore garantisce un rapido ripristino del glicogeno consumato facilitando la super compensazione, diminuisce la concentrazione degli ormoni catabolici, aumenta la concentrazione di insulina – che sostiene il recupero energetico e strutturale delle mio fibrille muscolari -.

I dosaggi di questo integratore andrebbero stabiliti a livello individuale con il proprio nutrizionista, considerando le caratteristiche della dieta che si segue, la composizione corporea, le modalità di allenamento e gli obiettivi personali, l’eventuale presenza di patologie o concomitante assunzione di farmaci.

Si ricorda che il Vitargo è uno zucchero con tutte le proprietà metaboliche e gli effetti relativi a questo nutriente: il suo utilizzo quindi risulta controindicato in caso di obesità, cardiopatie, diabete e negli stati di gravidanza e allattamento. Nonostante l’elevata tollerabilità, un uso inappropriato di questo integratore può provocare reazioni gastrointestinali e dolori addominali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>