HIIT o LISS quale allenamento fa dimagrire?

cardio per dimagrire

HIIT o LISS sono due tecniche moderne di allenamento cardio, ma quale dei due consente di dimagrire di più? In questo articolo vogliamo approfondire le caratteristiche che un workout deve avere per sostenere la perdita di peso, perché non tutti gli allenamenti cardio sono uguali.

Nella pratica di uno sport c’è sempre un obiettivo, che può essere quello di conseguire in generale un maggiore benessere fisico e mentale, il dimagrimento, l’aumento della massa, riuscire a correre più veloce o a saltare di più, aumentare la resistenza e così via. Per il dimagrimento, come accade per ogni obiettivo, esistono degli allenamenti più adatti di altri.

HIIT o LISS: cardio per dimagrire

Quando si parla di attività sportive dimagranti si pensa quasi subito alla corsa: gli esercizi cardio, come appunto il running, possono essere svolti secondo differenti protocolli di allenamento, quali HIIT e LISS.

HIIT è una sigla che sta per allenamento ad intervalli ad elevata intensità, mentre LISS indica un allenamento a bassa intensità. Entrambi offrono importanti benefici e risultati diversi: la loro combinazione determina un programma di allenamento particolarmente efficace in termini di risultati e rapidità nel conseguimento degli stessi.

HIIT o LISS: in cosa si differenziano

Gli esercizi cardio sono quelli che aumentano la frequenza cardiaca e fanno lavorare il cuore e la circolazione aumentando il flusso di sangue, in maniera da consentire all’organismo i movimenti.

Il corpo umano funziona attraverso tre sistemi energetici, quello del fosfageno, l’anaerobico  e l’aerobico.

  • Il fosfageno è un’sistema energetico a pronta risposta che si attiva nei primi 10 secondi di qualsiasi attività che prevede un movimento. È utilizzato negli scatti brevi e intensi nell’ambito di un’attività ad elevate intensità il corpo quindi utilizza questo caso le scorte di creatina, fosfati, adenosina trifosfato per produrre energia nei primi secondi dell’allenamento. Si tratta di un sistema particolarmente sfruttato dagli atleti che intendono ottimizzare la potenza e le performance per quanto riguarda i movimenti rapidi ed esplosivi.

HIIT o LISS: il sistema aerobico e anaerobico

  • Dopo il fosfageno entra in gioco il sistema anaerobico, tipico dei movimenti rapidi ed intensi degli esercizi che durano dei 10 ai 120 secondi. Questo sistema è quello attivato in un allenamento HIIT, quando cioè il corpo utilizza le riserve di glicogeno muscolare senza che venga richiesto ossigeno nei processi di trasferimento energetico.
    Un allenamento ad elevate intensità condotto per due volte a settimana consente di migliorare la forza e la velocità, nonché la resistenza negli allenamenti running. Inoltre grazie all’HIIT si riescono a bruciare più calorie, non solo durante l’allenamento ma anche durante il resto della giornata, accelerando il metabolismo e migliorando in generale la performance. Grazie a questo tipo di allenamento quindi si preserva la massa magra e si bruciano molti grassi, tutto a vantaggio anche del sistema cardiovascolare.
  • Il sistema aerobico viene attivato dopo due minuti di attività fisica: di solito un esercizio di questo tipo può durare dei 10 minuti fino alle due ore, utilizzando il sangue ricco di ossigeno per trasferire l’energia ai muscoli che ne hanno bisogno per condurre l’allenamento.
    La tecnica LISS prevede un allenamento a bassa intensità e lunga durata, ideale per migliorare l’energia e il flusso di sangue, rinforzare il muscolo cardiaco e bruciare grassi nella fase iniziale del programma.
    Siccome il nostro corpo mette naturalmente in pratica il principio dell’adattamento, eseguire solo questo tipo di allenamento sul lungo periodo può essere controproducente rispetto i traguardi fissati, soprattutto in termini di perdita di peso e conservazione dello stesso.

Questo significa che l’ideale è condurre entrambe le tipologie di allenamento cardio (in giorni diversi e distanziando le sessioni HIIT) per evitare le fasi di stallo dove non avvengono i miglioramenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>