Hai fame prima di dormire? Ecco come risolvere

Se sei uno di quelli che alla sera viene colto dai morsi della fame e da un feroce appetito notturno, consolati perché sei in buona compagnia! Nell’approfondimento di oggi ci dedichiamo ad approfondire questa situazione per comprendere come mai si verifichi e come risolvere sin da subito, in maniera che non arrechi danno ai vari obiettivi fisici e salutistici.

Di solito mangiare prima di andare a dormire viene considerato un abominio da tutti quelli che sono dieta ma avere appetito a tarda sera non è vietato in assoluto: la paura maggiore è di trasformare in grasso tutto quello che viene ingerito a quell’ora ma per dare una risposta reale bisogna prendere in considerazione alcuni concetti relativi alla nutrizione che non sempre sono valutati con la giusta attenzione.

La regola principale è che infatti nessuna dieta dovrebbe mai lasciarci affamati.

Fame prima di dormire: come risolvere subito e definitivamente

Il problema reale quindi non è avere fame la sera ma piuttosto andare a letto con l’appetito per svegliarsi poi senza energia la mattina seguente. Il desiderio di mangiare è legato al fatto che durante la giornata abbiamo seguito un regime restrittivo o distribuito male i pasti e/o i nutrienti. È vero che il metabolismo e gli ormoni non sono predisposti all’assunzione di cibo come orologio biologico notturno, tuttavia sarebbe sbagliato cercare necessariamente delle regole valide per tutti e in qualunque circostanza.

Sicuramente non è consigliabile ingerire alimenti molto calorici prima di coricarsi, perché si tratta di un tipo di cibo che potenzialmente predispone a farci accumulare più grasso, ma è anche vero che uno spuntino può, ad alcune condizioni, risultare compatibile con il buon proseguimento del proprio programma di dieta e di attività fisica.

Quello che conta quindi è scegliere consapevolmente quello che si mangia, sia per rispettare la dieta, sia per assecondare l’appetito senza inficiare la qualità del sonno.

Che ci si possono mangiare quando si ha fame prima di andare a dormire

Il consiglio generale è scegliere qualcosa di scarsamente calorico che contenga pochi grassi, niente sale e niente zucchero, e che risulti digeribile. Nella pratica alcuni degli alimenti più adatti alle ore notturne possono essere rappresentati dagli esempi seguenti:

  • una camomilla o una tisana possono aiutare a controllare il senso di fame e rilassare in maniera quasi immediata, creando il presupposto per un riposo ottimale. Nel caso si debba dolcificare la bevanda meglio utilizzare zucchero di cocco, agave, miele, evitando gli zuccheri raffinati;
  • evitare i dolci confezionati che possono essere sostituiti da vegetali ricchi di fibre come le carote oppure mele e pere. La frutta può essere tranquillamente accompagnata da cereali integrali.
  • In alternativa ai cibi solidi possiamo prepararci un frullato da utilizzare come base per la dose di proteine a lento rilascio molto adatte alla fase notturna come la caseina o proteine da fonti vegetali.

Come prevenire la fame prima di andare a dormire

Per prevenire gli attacchi di fame notturni è bene abituarsi a effettuare piccoli spuntini tra i vari pasti e vicino all’ora di cena è possibile aggiungere un frullato o una barretta proteica, specialmente se si è svolto da poco un workout. Un piccolo snack consentirà di arrivare a cena con meno appetito.

Durante la cena inoltre è meglio preferire le proteine rispetto ai carboidrati perché hanno un maggiore potere saziante, ricordandosi di masticare completamente e lentamente il boccone in maniera da  rendere la digestione più semplice e mangiare meno (dato che il segnale nel senso di sazietà impiega 20 minuti prima di arrivare a destinazione).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>