Ecco come il riposo aumenta la massa muscolare

Cosa mangiare per cardio

Per aumentare la massa muscolare non dobbiamo mai dimenticarci del riposo: sembra un controsenso ma il recupero così come il riposo rappresentano uno dei fattori che determinano la crescita, insieme al tempo e alla costanza da dedicare all’allenamento, all’integrazione e alla dieta. D’altra parte se ci ragioniamo meglio ci rendiamo conto che il recupero consente sia alla mente che al fisico di poter dare il massimo al successivo workout. Tutti i migliori allenatori considerano il riposo come parte integrante della scheda di allenamento!

Il riposo aumenta la massa: ecco perché

Se quando riposiamo ci sembra di rallentare o perdere tempo, la mentalità va assolutamente cambiata perché il recupero è fondamentale per l’ipertrofia così come per tutti coloro che stanno impegnandosi nella perdita di peso e una maggiore definizione muscolare.

Il riposo infatti rileva sia per sostenere le attività cerebrali sia le potenzialità delle fibre muscolari: ogni workout rappresenta un momento di stress per il corpo e la mente e bisogna abituarsi a riposare a sufficienza, senza eccezioni.

Detraining e defaticamento: ecco come il riposo aumenta la massa

Se ti sei iscritto da poco in palestra o hai recentemente iniziato una nuova scheda, l’indicazione generale è quella di riposare ogni tre giorni. Se invece sei un atleta più allenato devi garantiti almeno un giorno di riposo a settimana e ogni due mesi programmare una settimana di allenamento meno intenso o di vere proprio detraining.

Programmarsi un giorno di riposo non significa rimanere immobile ventiquattr’ore: se sei abituato a workout molto intensi, il tuo riposo dovrebbe sicuramente essere il più passivo possibile senza includere attività stressanti, ma puoi comunque concederti una passeggiata poco impegnativa. Se invece stai seguendo un programma di workout più moderato o sei un neofita, nei giorni di riposo puoi anche dedicarti a sport all’aria aperta, yoga, passeggiate in montagna, nuoto.

Come organizzare una settimana di riposo e di recupero

Per organizzare al meglio la tua settimana di defaticamento ogni due mesi di attività fisica, puoi ridurre i carichi e rendere meno intensi gli esercizi, oppure aggiungere sedute di stretching. Tutte le attività che caratterizzano la fase di riposo devono consentirti di staccare realmente la spina e distrarti dalla routine, in modo che la ripresa possa avvenire poi con maggiore entusiasmo e più performance, grazie alle energie recuperate sia dal punto di vista fisico che nervoso.

I migliori integratori per il riposo in aumento della massa

L’integrazione alimentare è un valido aiuto anche nella fase di recupero e riposo. I seguenti prodotti possono essere utilizzati singolarmente oppure in sinergia:

  • la vitamina C è uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura, capace di contrastare i radicali liberi e migliorare la formazione e il ripristino del collagene. L’acido ascorbico aiuta a controllare i livelli di cortisolo che il nostro corpo produce nei periodi di stress, contenendo i suoi effetti catabolici, deleteri per la salute muscolare
  • gli acidi grassi omega tre e la creatina sono importanti per sostenere gli allenamenti di forza e per ridurre le infiammazioni in corso
  • il magnesio consente di controllare il dolore muscolare e accelerare i tempi di recupero
  • gli aminoacidi ramificati svolgono non solo una funzione energetica ma garantiscono anche una ripresa più rapida, grazie al contenuto di leucina che assicura una migliore riparazione dei tessuti e tutto il materiale plastico necessario alla sintesi proteica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>