Dieta per definizione: il regime ipo iper glucidico

Dieta per definizione è un regime alimentare finalizzato a migliorare la presenza estetica della muscolatura, facendo cioè in modo che i tessuti magri emergano a scapito degli strati adiposi. Quando si segue una dieta per definizione di solito si associano dei prodotti naturali che sostengano il dimagrimento e la conservazione della massa.

È importante distinguere il ruolo dei drenanti e dei diuretici, che consentono di perdere peso eliminando acqua, dai dimagranti veri e propri che consentono di eliminare chili abbattendo i tessuti grassi. Tra questi ultimi integratori ricordiamo ad esempio gli inibitori dell’appetito, che aiutano a mangiare meno, e i termogenici, che aumentano il dispendio calorico e rendono più semplice l’ottenimento del deficit calorico.

Dieta per definizione: perdi peso e grasso ma non massa!

Una caratteristica che accomuna la maggior parte delle diete per definizione è che insieme alla perdita di grasso tende inevitabilmente a perdersi anche una parte della massa muscolare magra. L’intento della dieta ipo iper glucidica è proprio quello di conservare e minimizzare la perdita di muscoli, potenziando la fase di definizione.

Questo regime alimentare prende spunto  da famosi programmi che sfruttano l’utilizzo di carboidrati, modulandone la quota giornaliera per incentivare la perdita di grasso (come sostengono i fautori della dieta metabolica, del sistema BodyPlus e idel CKD)

Dieta per definizione ipo iper glucidica: in cosa consiste

Questa strategia alimentare sfrutta alcuni principi relativi ai processi chetogenici che avvengono nel nostro corpo in alcune condizioni e mentre incentivano la definizione muscolare riescono a consentire a chi la segue di portare avanti allenamenti intensi, in maniera da contrastare la perdita di massa magra e anzi sostenerne la crescita.

I processi catabolici tendono a innescarsi in maniera sistematica quando si segue una alimentazione ipocalorica, tuttavia se ciò che mangiamo ci consente di dimagrire ma ci dà allo stesso tempo sufficiente energia per allenarci, ecco che il processo di perdita di massa magra viene contrastato se non addirittura invertito.

I principi della dieta per definizione che aiuta anche la massa

Questo programma prevede brevi cicli di carico e scarico dei carboidrati seguendo il modello 1-2-1 che ci aiuta a tenere sotto controllo il metabolismo evitando abbassamenti repentini e quindi sostenendo l’efficacia della dieta:

  1. il primo giorno seguiremo una dieta bilanciata con un moderato apporto calorico
  2. il secondo e il terzo giorno osserveremo invece una dieta ipocalorica, ricca di proteine e povera di glucidi
  3. il quarto giorno la dieta risulterà invece ipercalorica e iperglucidica

Rispetto alle normali diete chetogeniche, osserviamo che la percentuale di lipidi alimentari è conservata intorno al 25%. Il secondo e il terzo giorno sono caratterizzati dalla fase in cui si perde maggiormente grasso grazie al contenuto rilascio di insulina che incentiva l’organismo ad utilizzare i lipidi come fonte energetica. Il quarto giorno del mini-ciclo è quello definito di carico dei carboidrati che mantiene alto il metabolismo, l’anabolismo muscolare e non necessita di tante proteine.

Grazie alla scarsa presenza di zuccheri nei giorni centrali del ciclo, il corpo rilascia poca insulina segnalando di utilizzare i grassi come combustibile energetico. La massa muscolare viene così risparmiata perché il metabolismo è equilibrato dal quarto giorno particolarmente ricco di glucidi.

Gli allenamenti pesanti quindi possono continuare ad essere seguiti grazie all’energia resa disponibile dell’ultimo giorno del ciclo. Allo stesso tempo è importante anche valutare che la motivazione degli atleti che rimane elevata, grazie all’ottima forma fisica e alla sensazione di avere sempre sufficiente energia per i propri work out, senza diminuzione della forza (e quindi senza necessità di adattare l’allenamento abbassando ad esempio i carichi o riducendo le ripetizioni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>