Cortisolo: tienilo sotto controllo anche grazie agli integratori

perdi peso velocemente senza stress

Chi si trova in una fase di aumento massa muscolare sta probabilmente osservando una dieta molto ricca di proteine tuttavia un regime alimentare iperproteico induce uno stimolo maggiore sulla produzione del cortisolo. Una dieta più ricca di carboidrati, stimolando l’insulina che inibisce un enzima precursore del cortisolo, tiene sotto controllo i livelli dello stesso.

Di conseguenza quando vogliamo contenere i livelli di questo ormone durante l’allenamento è meglio consumare prima e durante l’attività fisica dei carboidrati in miscela a base di glucosio, maltodestrine e fruttosio.

Tenere sotto controllo il cortisolo: ruolo delle proteine e degli integratori

Se è corretto affermare che le proteine stimolino il cortisolo è altrettanto vero che esse sono fondamentali per contenere il catabolismo delle proteine indotto dal cortisolo stesso e quindi a seguito di un allenamento intenso rimane comunque di primaria importanza introdurre delle proteine a veloce assorbimento insieme a dei carboidrati in maniera da sostenere la sintesi di nuove proteine.

Se si vogliono contenere i livelli di cortisolo durante l’attività fisica può essere controproducente assumere dei termogenici contenenti caffeina prima di cominciare. Uno studio universitario ha infatti concluso che gli effetti del caffè del mattino possono accentuare le risposte spontanee del nostro corpo nei confronti dello stress mantenendo il cortisolo più elevato per molte ore, fino a tarda sera.

Supplementi naturali per equilibrare il cortisolo

Ci sono comunque degli integratori che si sono dimostrati in grado di abbattere la presenza di cortisolo durante l’allenamento. Uno dei principi più interessanti in tal senso è la fosfatidilserina che è stata studiata nell’ambito di uno studio con placebo e doppio cieco su 10 soggetti. Dopo l’attività fisica in condizioni di riposo sono stati prelevati dei campioni di sangue e i livelli del cortisolo erano risultati significativamente più bassi in coloro che avevano assunto la fosfatidilserina, suggerendo come esa contrastasse efficacemente lo stress indotto dall’allenamento.

Un altro integratore interessante con analoghe proprietà della rodiola rosea, pianta adattogena che favorisce la fase di recupero e che risulta ancor più efficace in occasione di allenamenti particolarmente lunghi ed intensi. I benefici di questa pianta si traducono nell’aumento dei livelli delle endorfine e nella diminuzione del rilascio di un ormone noto come corticoliberina responsabile dell’aumento dello stress.

Anche la vitamina C è sicuramente un integratore naturale da tenere in considerazione per controllare il cortisolo poiché riduce i livelli degli ormoni secreti in condizioni stressanti e allo stesso tempo potenza le capacità immunitarie. Grazie a 3 g di vitamina C prima dell’evento stressante i livelli di pressione registrati durante uno studio scientifico nonché del cortisolo vengono riequilibrati più velocemente.

La teanina, contenuta nel te verde, induce una sensazione di rilassamento senza sonnolenza che stimola la produzione del GABA, un neurotrasmettitore che contrasta gli effetti stimolanti della caffeina tenendo sotto controllo lo stress, e migliorando la capacità del nostro corpo di rispondere allo stesso.

Il cortisolo va sicuramente tenuto sotto controllo tuttavia esso gioca un ruolo fondamentale nella salute e negli equilibri del nostro corpo perché serve ad esempio a favorire il recupero ed esercitare un’attività antinfiammatoria post allenamento. In situazioni di stress cronico prolungato non è sempre utile avere il cortisolo molto basso, anche per quanto riguarda il suo grande potenziale nel contenimento del dolore.

Anche per questo argomento quindi bisogna sempre osservare un atteggiamento equilibrato senza eccedere nell’uno e nell’altro senso, rapportandosi in maniera corretta dal punto di vista degli allenamenti, dell’alimentazione e del recupero. E gli integratori ancora una volta possono giocare un ruolo di sostegno ai propri obiettivi salutisti ed estetici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>