Come bruciare più grassi grazie all’allenamento

Oltre alla dieta, l’attività fisica è fondamentale per trasformare il corpo in una vera e propria macchina brucia grassi. Nell’approfondimento di oggi affronteremo alcuni aspetti e forniremo alcuni consigli per migliorare l’efficacia del workout, in maniera da ottenere il massimo per quanto riguarda l’aumento della massa magra e la perdita dei tessuti adiposi.

L’allenamento con i pesi andrebbe ad esempio abbinato ad un programma di allenamenti cardio: si tratta della scelta migliore per ottenere dei risultati evidenti per quanto riguarda la riduzione della massa grassa e bruciare adipe senza perdere muscolo. La massa muscolare stessa infatti è necessaria per smaltire più efficacemente i grassi, essendo un tessuto metabolicamente attivo nel consumo di calorie.

Come bruciare più grassi: sfida continuamente il tuo corpo!

È importante tuttavia rispettare i tempi individuali senza accelerare necessariamente il processo né esagerare con l’attività fisica. In questo modo infatti il metabolismo si abitua a consumare più grassi in maniera costante e graduale, senza il rischio di lesioni ed infortuni che costringerebbero altresì a fermarsi, rimandando ulteriori progressi.

Diversificare gli esercizi è importante per ottenere risultati in termini di definizione: quando diventiamo esperti in un esercizio che siamo in grado di ripetere con più facilità ed efficienza il nostro corpo tende a bruciare meno calorie. Per incentivare quindi la perdita di peso bisogna scegliere attività in cui non siamo ancora esperti per stimolare l’organismo ad adattarsi e a reagire: se di solito non vado a correre posso iniziare a farlo, se di solito non ci alleniamo con i pesi, può essere il momento giusto per iniziare.

Variando gli esercizi e l’attività sottoponiamo il corpo a sfide continue senza lasciare che abbia il tempo di abituarsi e “risparmiare” sui consumi.

Gli allenamenti HIIT ad alta intensità che appartengono alla categoria dell’interval training consentono di accelerare la frequenza cardiaca alternando periodi di inferiore intensità per il recupero attivo. Questa tecnica di workout massimizza la perdita di peso e può contribuire a incentivare la resistenza e la forza.

Pesi adeguati e integratori per bruciare più grassi

Anche la scelta del peso è fondamentale per progredire nell’allenamento: se il nostro esercizio richiede ad esempio 10 ripetizioni bisognerebbe optare per un peso con cui è possibile eseguirne un massimo di 10 o 12, evitando di utilizzare sempre gli stessi carichi e arrivare a completarne 25 o più. Abituare il corpo è un errore frequentemente commesso soprattutto da chi va in palestra senza essere seguito da un allenatore ma si tratta di un atteggiamento controproducente per ottenere risultati.

Per quanto riguarda gli integratori da associare all’attività fisica, è possibile rivolgersi alla categoria dei termogenici che aiutano ad aumentare il calore corporeo e a incentivare una maggiore perdita calorica. I prodotti dimagranti possono agire su vari fronti, dall’aumento del metabolismo fino all’inibizione dell’appetito.

Quello che conta è che al termine della giornata si sia osservato un deficit calorico, che corrisponde alla differenza tra le calorie ingerite e quelle bruciate. Queste ultime infatti in un regime di dimagrimento devono essere superiori all’introito guadagnato attraverso l’alimentazione e l’integrazione.

Si tratta di un presupposto fondamentale per perdere peso così come il bilancio calorico positivo è imprescindibile per chi vuole aumentare di massa e guadagnare muscoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>