Come accelerare il metabolismo: integratori sicuri ed efficaci

Gli acceleratori del metabolismo sono una categoria di integratori dimagranti, formulati appositamente per aumentare i ritmi cui il nostro corpo brucia energia garantendo un maggior dispendio di calorie. Alcuni acceleratori metabolici sono a base di aminoacidi, altri contengono diversi estratti naturali. Per comprendere pienamente il ruolo che giocano questi supplementi è opportuno conoscere più nel dettaglio cosa sia il metabolismo.

Possiamo definirlo come l’insieme delle reazioni chimiche che si realizzano ogni istante nel nostro corpo indotte dall’attività fisica o dalla normale routine giornaliera. Questi processi metabolici possono essere di tipo anabolico che cioè a partire da molecole semplici formano molecole complesse oppure catabolico. Semplificando potremmo affermare che per entrambi i processi serve una certa quantità di energia.

Velocizzare la perdita di grasso grazie agli acceleratori metabolici

Quello che interessa gli sportivi professionisti e i dilettanti è il legame tra tali integratori e un più veloce processo di dimagrimento e definizione. Si tratta di prodotti che svolgono al meglio la loro funzione nell’ambito di una dieta equilibrata e di un programma di esercizio fisico anaerobico che amplifica al massimo il loro potenziale per quanto riguarda i processi di ossidazione dei grassi.

Il principio che sta alla base di ogni dimagrimento è la necessità di osservare un bilancio calorico negativo quotidiano assumendo quindi attraverso dieta e integratori un numero di calorie che risulti inferiore rispetto a quelle consumate dalle attività compiute durante il giorno, allenamento incluso. Prima di utilizzare qualsiasi prodotto è quindi importantissimo rivisitare la propria dieta e il proprio programma di attività fisica considerando che questi prodotti iniziano a risultare efficaci quando ci si avvicina alla soglia negativa o quanto meno ad un bilancio calorico.

Quali sono gli acceleratori metabolici

Se il metabolismo può essere considerato come la velocità con cui il nostro corpo riesce a consumare energia e calorie, gli acceleratori metabolici incentivano tale dispendio e possono essere classificati in:

  • termogenici ossia che aumentano la produzione di calore interna e il dispendio energetico che il corpo pone in essere per riportare all’omeostasi lo scompenso termico. Si tratta di prodotti che in genere contengono caffeina, teobromina e bioperine che vanno ad incentivare la termogenesi indotta dalla dieta ossia quella necessaria per la digestione dei nutrienti introdotti col cibo;
  • i metabolici sono sostanze che aumentano l’energia spesa per le funzioni vitali a riposo come ad esempio la tirosina che aumenta il consumo di ossigeno, la mobilitazione dei grassi e la generazione di calore;
  • i guggulsteroni sono sostanze naturali assolutamente sicure (da non confondersi con gli ormoni cui il nome può erroneamente rimandare!) che vengono ricavate dalla resina di una pianta desertica, la commiphora mukul, che aumentano il metabolismo intervenendo sulla proporzione tra gli ormoni tiroidei T3 e T4.

Gli acceleratori metabolici quindi determinano due processi distinti a sostegno del dimagrimento, relativo in primo luogo all’incentivo della termogenesi e secondariamente del metabolismo basale. In terzo luogo bisogna considerare che un importante incentivo metabolico rimane comunque l’allenamento che va accompagnato da una dieta calibrata sul risultato. Le proteine sono tra tutti i nutrienti quelle che necessitano di maggior consumo energetico per essere elaborate e quindi una dieta più ricca di questo macronutriente risulta anche più funzionale già da sola ad un aumento dei ritmi metabolici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>