Colazione bodybuilding: energia e sostegno all’allenamento

Colazione bodybuilding per accelerare il metabolismo

Colazione bodybuilding corrisponde ad un pasto molto importante che determina l’energia di tutto il resto della giornata. Quello che ci sentiamo dire sin da bambini è vero, la colazione non andrebbe mai saltata e rappresenta un pasto fondamentale per la salute dell’organismo nonché per la regolazione del peso corporeo.

La prima colazione dovrebbe contenere circa il 20%-25% del complessivo calorico giornaliero: in questo modo può condizionare in maniera efficace anche l’appetito nell’arco delle ore successive.

Colazione bodybuilding: perchè è così importante

Quando al mattino ci svegliamo, il combustibile vitale è in riserva e quello che succede risulta preoccupante per chi cerca di sostenere e aumentare la massa muscolare magra: il corpo infatti inizia a bruciare i muscoli per ottenere energia, in mancanza di altre nutrienti.

La colazione quindi dovrebbe essere consumata durante i 30-40 minuti successivi al risveglio, dato che dopo una notte di digiuno, ricaricare l’organismo con un buon pasto aiuta ad accelerare i ritmi metabolici e sostenere le capacità cognitive. Per chi vuole svolgere attività fisica a digiuno al mattino quindi è importante iniziare a muoversi appena ci si alza, per poter poi procedere alla colazione senza tardare troppo: in questo modo si smaltiranno sia i grassi durante l’allenamento sia soprattutto nelle ore successive.

La scienza, attraverso numerose ricerche universitarie, ha dimostrato che il momento del breakfast influenza il metabolismo e consente sia di migliorare il dispendio calorico sia di regolare i livelli di glucosio nel sangue. Uno studio inglese ha osservato per tre anni due gruppi di partecipanti tra i 21 e i 60 anni: un gruppo è stato sottoposto a digiuno fino a mezzogiorno per sei settimane, mentre il secondo gruppo ha svolto una colazione di circa 700 calorie nello stesso arco di tempo.
I risultati hanno dimostrato che gli individui che rimanevano a digiuno consumavano il 20% di energia in meno rispetto a chi faceva la prima colazione. Inoltre chi mangiava dopo essersi alzato aveva valori di glucosio più controllati.

Colazione bodybuilding: consigli pratici

  • Se sei abituato ad allenarti la mattina in palestra molto presto, consumo una cena rinforzata la sera precedente e la mattina prima di uscire mangia solo una fonte di carboidrati semplici da digerire, come ad esempio una banana, fiocchi d’avena e frutta secca. Durante l’allenamento bevi circa mezzo litro d’acqua ogni mezz’ora insieme a 10 o 20 g di carboidrati. Dopo la doccia, puoi dedicarti alla tua normale colazione.
  • Ricorda che durante la mattina è importante ingerire grassi sani come gli omega 3, che aiutano a conservare la salute del cuore e a bruciare grassi con maggiore efficacia.
  • Una buona abitudine è anche quella di bere acqua a temperatura ambiente o tiepida con mezzo limone per alcalinizzare l’organismo ed eliminare le tossine.
  • Un esempio di colazione può essere il seguente: yogurt naturale, 60 g di cereali, una pesca, una mela verde, 10 o 20 frutti rossi insieme ad un cucchiaino di dolcificante come miele o sciroppo d’agave e un po’ di succo di limone. Puoi sostituire i cereali con biscotti di avena o cioccolato.
    In alternativa prepara un frullato di frutta e cereali aggiungendo latte vegetale o uno yogurt magro. Se ti piace il sapore, aggiungi anche un pizzico di cannella che migliora l’assorbimento dello zucchero.
    Infine una terza idea per la tua colazione: frulla 100 g di datteri, quattro mandorle, tre cubetti di ghiaccio e 150 ml di acqua fresca, aggiungendo un misurino del tuo integratore proteico (meglio se aromatizzato alla vaniglia o al cioccolato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>