Aumento massa e termogenesi: come funziona il metabolismo muscolare

Integratori brucia grassi e metabolismo

Aumento massa e termogenesi fanno riferimento ad alcuni dei numerosi processi che caratterizzano il corpo umano e il suo adattamento alle reazioni indotte, sia che si tratti di digerire alimenti, sia che si tratti di rispondere a sollecitazioni da parte dell’ambiente esterno.

Il metabolismo si può definire come l’insieme di tutte le reazioni biochimiche che caratterizzano le cellule e consentono all’uomo di vivere. L’energia fornita dagli alimenti determina il catabolismo alimentare e offre carburante a tutti i processi metabolici, dalla sintesi di nuovi tessuti fino allo stoccaggio dei tessuti di scorta.

In questo senso si parla di metabolismo con orientamento plastico. L’orientamento termogenco invece è quello che determina la produzione di calore e la relazione fra questi due aspetti influenza l’efficienza metabolica.

Aumento massa e termogenesi obbligatoria e facolatativa

La termogenesi obbligatoria si verifica in conseguenza alle reazioni del metabolismo basale e all’effetto termico del cibo ingerito. Quando mangiamo infatti aumenta la produzione di calore per via del costo metabolico per il trasporto e l’utilizzo dei nutrienti contenuti in ciò che portiamo a tavola. L’aumento di calore risulta maggiore in un pasto proteico e minore in un pasto lipidico.

La termogenesi facoltativa è quella che subentra in determinate circostanze:

  1. La termogenesi da freddo produce calore quanto minore è la temperatura dell’ambiente esterno
  2. La termogenesi da iper-alimentazione è legata al tentativo del corpo di riequilibrare il peso corporeo
  3. La termogenesi legata all’esercizio fisico

Aumento massa e termogenesi: il metabolismo dei grassi

Il metabolismo utilizza glucosio per sciogliere il tessuto adiposo, comportando la formazione di acetato e acidi grassi, destinati a formare trigliceridi in un secondo momento.

Il glucosio entra nelle cellule grasse, note come adipociti, solo in presenza di insulina ( cosiddetta spinta insulinica ).

Questo significa che quando questo ormone è carente il trasferimento di glucosio nelle cellule grasse viene impedito, e viene quindi limitata – se non completamente inibita – la sintesi di acidi grassi. Questo è ciò che si verifica durante un digiuno.

Aumento massa e termogenesi: il metabolismo epatico

Il metabolismo che avviene nel fegato utilizza gli aminoacidi ricavati dal cibo ingerito e accumula glicogeno mettendo in circolo gli acidi grassi. Durante il digiuno, la cellula epatica ricava energia dall’ossidazione degli acidi grassi e dalla chetogenesi.

L’insulina svolge un’azione fondamentale a livello epatico perché partecipa alla sintesi del glicogeno. Tanti studi hanno evidenziato la necessità di assumere dai 100 ai 150 g di glucosio ogni giorno in età adulta.

Aumento massa e termogenesi: il metabolismo muscolare

Per il metabolismo muscolare vengono utilizzati corpi chetonici, acidi grassi e glucosio. Come per il metabolismo delle cellule grasse, il glucosio entra nei muscoli solo in presenza di insulina. Questo ormone stimola la sintesi proteica e l’entrata degli aminoacidi nei muscoli, quindi in carenza di insulina ed in particolare nei casi di digiuno, il consumo di glucosio nei muscoli risulta minimo, mentre aumentano gli aminoacidi nel flusso ematico.

Aumento massa e termogenesi: gli integratori

Per accelerare il metabolismo esistono numerosi integratori specifici, a base ad esempio di caffè verde e CLA, acido linoleico coniugato. Questo integratore corrisponde ad un acido grasso essenziale, capace di migliorare la composizione corporea ed in particolare diminuendo il livello di massa grassa a favore della magra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>