Arginina ornitina lisina: tre ingredienti per stimolare il GH

Arginina ornitina lisina per l'ormone della crescita

Arginina ornitina lisina sono tre ingredienti noti per il loro effetto di stimolazione sulla secrezione dell’ormone GH, noto anche come ormone della crescita. Questo concetto è particolarmente recente nell’ambito della nutrizione sportiva ma oltre ad incidere sul sistema endocrino, da questo integratore si ottengono anche altri benefici, come ad esempio:

  • un migliore recupero muscolare dopo l’allenamento
  • una migliore ipertrofia
  • diminuzione del trofismo
  • un sistema immunitario più robusto
  • capacità antiage grazie ad un sostegno al rinnovamento cellulare

Studi recenti hanno confermato che l’assunzione sinergica di queste tre sostanze può agire direttamente a migliorare il recupero, grazie al potere detossinante nei confronti dei gruppi azotati che si formano durante il fenomeno catabolico. Questi aminoacidi vanno utilizzati in particolar modo la sera prima di andare a dormire, poiché il picco ormonale dell’ormone della crescita, secondo i ritmi circadiani, avviene proprio durante le ore della notte.

Arginina ornitina lisina: ecco perché integrarli

L’arginina è un ingrediente molto conosciuto presso chi pratica sport a buoni livelli: si tratta di un aminoacido che viene considerato non essenziale per l’uomo e che può essere sintetizzato dal nostro corpo a partire dal glutammato, dalla citrullina e dalla prolina. Quando però la muscolatura viene sottoposta a sforzi continui, tali conversioni avvengono più rapidamente e non è possibile compensare le perdite di arginina. In questo caso quindi risulta importante integrare tale sostanza, ma il discorso vale anche per chi segue uno stile di vita più sedentario se l’alimentazione non apporta il giusto dosaggio. Infatti, se non assumiamo l’arginina attraverso i cibi, la sua concentrazione nel sangue può diminuire di oltre il 20% in appena una settimana

Svolgendo un esercizio fisico di media intensità si favorisce la presenza di arginina del sangue, ma gli sforzi più intensi possono determinare un calo: 90 minuti di body building intenso ad esempio, riducono di circa il 15% la concentrazione totale dell’aminoacido nel flusso ematico.

Oltre alla capacità di stimolare l’ormone della crescita e innescare l’ossidazione dei grassi, l’arginina aumenta anche la presenza di ossido nitrico e la sintesi di creatina. Per quanto riguarda il primo aspetto, l’ossido nitrico è una molecola naturalmente anabolizzante che fornisce ossigeno e nutrimento ai tessuti muscolari; essendo oltre precursore della creatina stimola la forza e una migliore capacità di recupero. Infine questo aminoacido è efficace anche per contrastare la stanchezza perché riduce la presenza di metaboliti prodotti di durante l’allenamento, agevolandone l’eliminazione

Arginina ornitina lisina: scopriamo il ruolo dell’ornitina

Anche questo è un aminoacido non essenziale, noto per la sua capacità di migliorare il sonno, contrastare lo stress e sostenere la prestazione fisica: secondo ricerche recenti, garantisce un riposo più lungo e profondo. L’integratore di ornitina fornisce un sostegno di tipo psicofisico sia dalla vita frenetica sia dallo stress generato durante l’allenamento intenso.

Arginina ornitina lisina: la lisina e le sue proprietà

La lisina è un aminoacido che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare autonomamente e che possiamo assumere solo dall’esterno, con gli alimenti oppure con un integratore specifico. Tale sostanza interviene sia stimolando l’ormone della crescita, sia la formazione di collagene. Sostiene inoltre la sintesi di enzimi e anticorpi, la salute delle ossa migliorando l’assorbimento di calcio, e secondo studi clinici recenti abbassa i livelli di colesterolo cattivo, migliorando la conversione energetica degli acidi grassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

//]]>